Venezia Giulia Bianco “Slatnik” 2021 – Radikon

Decorazione_Tavola disegno 1

 33,00

1 disponibili

La famiglia Radikon vive a Oslavia, da sempre nella stessa casa. Dopo il reimpianto dei vigneti e la ricostruzione degli edifici distrutti durante la Prima Guerra Mondiale, Edoardo Radikon ricostituisce l’azienda nel 1948, dedicandosi oltre che all’agricoltura anche all’allevamento. Nei primi anni Ottanta viene tramandata al figlio, Stanko che si concentra sul vino, inziando ache ad imbottigliare per la vendita. Dal 2016 l’azienda è portata avanti da Saša, Suzana, Ivana, Savina e Luisa.Ogni vino racconta la storia della famiglia Radikon, del loro territorio, dell’annata passata e dell’evoluzione dell’azienda, tesa sempre alla ricerca del costante miglioramento.

Come negli altri vini anche in questo bianco, blend di: Chardonnay e Friulano; non viene fatto alcun trattamento, né in vinificazione né in imbottigliamento, avvenuto senza alcuna filtrazione o chiarifica, senza aggiunta di conservanti. Un altro grande esempio di come una lunga macerazione sulle bucce riesca a tirare fuori il meglio di una varietà in un magico connubio tra territorio e produttore.
Lo Slatnik di Radikon è un vino bianco macerato intenso e complesso. Consistente, ampio e salato, in bocca è voluminoso, asciutto e teso, coniugando alla perfezione la sua rusticità con l’eleganza e la finezza tipica dei vini di Radikon.
Un vino particolare, unico, come i produttori .
Si consiglia di seguire la temperatura di servizio indicata in tabella.

Temperatura:

15-16°

Abbinamenti:

a tutto pasto

Vitigno:

Chardonnay, Friulano

Gradazione:

13%

Formato:

0.50 lt

Iscriviti al nostro Wine Club

Riceverai le ultime novità, offerte esclusive e subito per te un codice sconto del 10%!

Cosa stai cercando?

Hai più di 18 anni?

Effettua il Login!
Non sei registrato? Registrati gratuitamente!